Stampa

Il locatore fa di tutto per mandare via il conduttore? E' mobbing immobiliare!

posted by: Avv. Fabrizio Spadaro
Creato: 03 Marzo 2017

La Corte di Cassazione ha recentemente dato ragione ad un inquilino che si riteneva vessato dalle condotte poste in essere dal proprietario dell'immobile condotto in locazione. Secondo gli Ermellini si tratta di mobbing immobiliare! 

Il povero malcapitato sosteneva di essere stato vittima, negli anni, di plurime azioni giudiziarie, risultate tutte infondate, ma preordinate a portarlo all'esasperazione, con conseguente rilascio anticipato dell'immobile. La Corte di Cassazione ha ritenuto tale posizione meritevole di tutela ed ha, pertanto, dato il via libera al risarcimento del danno derivante da mobbing immobiliare, la cui entità, tuttavia, dovrà essere determinata dalla competente Corte di Appello.

I locatori sono avvisati!

Cass. Civ. Sez. III, 28 febbraio 2017 n. 5044 

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazioneSono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Per ottenere maggiori informazioni in merito all’utilizzo dei cookie nel sito e scoprire come disabilitarne l’uso è sufficiente leggere l'informativa estesa e seguire le istruzioni in essa contenute.